Cerca
Close this search box.

Le opportunità formative degli ITS e i vantaggi per i professionisti

In Italia, gli Istituti Tecnologici Superiori (ITS) rappresentano una preziosa risorsa nel panorama formativo, offrendo corsi altamente specializzati che preparano gli studenti a inserirsi con successo nel mondo del lavoro. Con un tasso di occupazione che nel 2023 ha raggiunto l’87%, e una coerenza tra formazione ricevuta e impiego successivo superiore al 90%, gli ITS si confermano come una scelta eccellente per chi mira a un rapido ingresso nel mercato del lavoro. Nonostante ciò, la conoscenza e il valore degli ITS non sono ancora pienamente riconosciuti, e il numero degli studenti è relativamente basso rispetto alle potenzialità di questi istituti.

Uno degli aspetti più significativi degli ITS è la provenienza dei loro docenti, che sono per lo più esperti attivi nel mondo del lavoro. Questo aspetto non solo garantisce un insegnamento altamente pratico e aggiornato, ma offre anche ai professionisti stessi un’opportunità unica di influenzare positivamente le nuove generazioni, trasferendo competenze aggiornate e specifiche del settore.

La presenza di docenti provenienti dall’industria consente agli studenti di apprendere direttamente da esperti del settore, beneficiando di lezioni arricchite da esperienze reali e case studies attuali. Per i professionisti, insegnare in un ITS può rappresentare un’opportunità per riflettere sulle proprie pratiche, rimanere aggiornati sulle ultime innovazioni e contribuire attivamente alla formazione di potenziali futuri colleghi o addirittura dipendenti.

Oltre a ciò, l’impegno nel mondo educativo può aprire ai professionisti nuove porte in termini di networking e collaborazioni professionali. Insegnare in un ITS permette di entrare in contatto con un ampio spettro di stakeholder, inclusi altri insegnanti, imprese e istituzioni, ampliando così il proprio network professionale.

I dati di Unioncamere sottolineano una forte domanda di diplomati ITS da parte delle imprese, che spesso non riescono a trovare candidati sufficientemente preparati. Questo gap evidenzia l’importante ruolo che gli ITS possono giocare nel sistema educativo e produttivo del paese, e la necessità di promuovere e valorizzare questi percorsi formativi tra i giovani.

In vista del 2026, con l’obiettivo di raddoppiare gli iscritti, è fondamentale che i professionisti e le aziende riconoscano e sfruttino le opportunità offerte dalla collaborazione con gli ITS. Le aziende possono beneficiare dell’assunzione di studenti ben preparati e immediatamente operativi, mentre i professionisti hanno l’opportunità di contribuire significativamente alla formazione di talenti altamente specializzati e adattabili.

I corsi offerti dagli ITS abbracciano una varietà di settori, dalla tecnologia all’ingegneria, dal turismo alla logistica, dal marketing alle strategie di business per le aziende.

Invitiamo tutti i professionisti a considerare l’opportunità di diventare docenti negli ITS o di collaborare con questi istituti, per guidare la formazione di una nuova generazione di lavoratori e beneficiare delle numerose opportunità di sviluppo professionale e ampliamento della rete di contatti.

Condividi su:

Altri post

Send Us A Message

Iscriviti alla nostra Newsletter
e resta aggiornato.

F.I.S.A.P.I. – Confederazione Generale
Professioni Intellettuali

CONTATTI