Le nuove regole per la società a responsabilità limitata

logo anrecEntro dicembre 2019 le S.r.L.  che, nel biennio precedente  (2017 e2018), abbiano soddisfatto almeno uno dei successivi requisiti, sono obbligati alla nomina di un organo di controllo che può essere un Revisore Legale o una società di Revisione Legale, entrambi iscritti nel Registro dei Revisori Legali, istituito dal Ministero dell’Ecnomia e delle Fnanze, che abbiano una comprovata esperienza in materia di revisione. Lo spirito della Legge  è quello di creare un sistema indirizzato a scongiurare la crisi d’impresa e a garantire la “CONTINUITÅ AZIENDALE”.

L’A.N.R.E.C. (Associazione Nazionale dei Revisori Contabili dal 1995),  della quale fanno parte revisori legali di comprovata esperienza, iscritti nel Registro dei Revisori Legali sorvegliati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, ti offre la possibilità di adeguarti alle nuove regole  in  tempo per la sua naturale scadenza (dicembre 2019) così come previsto dal  D.L. n. 14/2019.

QUALI SONO I PARAMETRI?

Rientrano nell’obbligo le aziende in forma giuridica di S.r.L. che abbiano almeno uno dei seguenti parametri:

  1. Più di 20 dipendenti impiegati
  2. Un attivo allo stato patrimoniale di 4 milioni di euro
  3. Un fatturato superiore a 4 milioni di euro

QUALI SONO LE SANZIONI? 

  1. multa fino a 10.329 €
  2. Revoca degli amministratori in carica della società
  3. Reclusione fino ad un anno,scioglimento della società  nel caso in cui la nomina del Revisore Legale è protratta nel tempo.

Il REVISORE LEGALE deve essere un soggetto “indipendente”, ossia non avere relazioni d’affari, di lavoro, familiari o di altro genere, sia dirette che indirette, con l’impresa da revisionare tali da poter insidiare la propria indipendenza e obiettività di giudizio sul bilancio. Devono ad esempio astenersi dall’assumere l’incarico di revisione i commercialisti e consulenti della società perché si esporrebbero al cosiddetto rischio di “controllore, controllato da chi lo ha nominato” che possono dare  un giudizio sui dati che loro stessi o altri soggetti appartenenti al proprio studio  hanno contribuito a consolidare.